L’offerta è di un servizio a carattere temporaneo (massimo 8 settimane) volto a garantire un percorso riabilitativo a pazienti affetti da disabilità modificabili di varia natura (prevalentemente ortopedica o neurologica) che abbiano superato la fase acuta della malattia disabilitante. L'obiettivo è quello di ottenere per il paziente e la sua famiglia la qualità di vita migliore possibile, attraverso interventi di medicina riabilitativa a carattere estensivo, assistenziale e, in caso di disabilità inemendabile, di tipo educativo.

I pazienti eleggibili sono:

  • paziente le cui funzioni/abilità temporaneamente perse sono parzialmente o totalmente recuperabili ed è necessario intervenire per ridurre la disabilità conseguente alla malattia (fratturati poli patologici e traumatologici) con interventi di riabilitazione estensiva;
  • pazienti a lento recupero funzionale che hanno già effettuato riabilitazione intensiva ma necessitano di proseguire il trattamento (ictus a lenta risoluzione);
  • paziente cronico evolutivo (Sla, Parkinson, Sclerosi Multipla stabilizzata) con grave disabilità residua che necessita di periodo di riabilitazione e/o adattamento a nuovi ausili o a un nuovo livello di disabilità.

URT

La Struttura

L’Unità Riabilitativa è una struttura autonoma collocata all’interno del complesso Centro Servizi Bonora. Vi si accede con l’auto da Via Puccini seguendo le indicazioni URT oppure dalla Hall di ingresso del Centro Servizi seguendo poi le indicazioni per Residenza Betulla - URT.

Ha una capacità recettiva di 12 posti letto.

L'URT è stato progettato ed arredato per facilitare la maggior autonomia possibile dei pazienti, con spazi comuni per i degenti e i visitatori.

Al piano terra è possibile l’accesso alla palestra ed al giardino esterno appositamente realizzato per consentire, oltre allo stazionamento una facile passeggiata su un percorso facilitato con l’uso di ausili.

Le camere dispongono di un tavolo per consumare i pasti, una poltrona, bagno riservato, televisione, telefono, filodiffusione e wi_fi.

A disposizione dei pazienti e dei visitatori ci sono degli ambienti e degli spazi atti a favorire la socializzazione quali:

  • soggiorno, libreria e sala TV
  • sala pranzo dove vengono serviti i pasti
  • zona cucinino dove si possono preparare bevande calde (caffè, the..), consumare piccoli spuntini nel corso della giornata

URT

URT

Il servizio dispone inoltre di:

  • Ambulatorio
  • Locale per il bagno dotato di vasca attrezzata o barella doccia
  • Ambulatorio Medico-fisiatrico
  • Palestra, situata la piano terra della Residenza Betulla, dotata di tutte le attrezzature necessarie a garantire le attività riabilitative secondo il progetto individuale di recupero di ogni paziente.

Sono spazi operativi dove, per ragioni igienico sanitarie, è precluso l’accesso ai pazienti ed ai visitatori.

Sono altresì fruibili e facilmente accessibili ulteriori spazi del Centro Servizi A. M. Bonora (cappella, hall, sale attività ricreative ) con possibilità di partecipazione alle attività ricreative che ivi si svolgono.

URT

URT

I costi del servizio

Il costo della permanenza in URT può essere suddiviso in quota di rilievo sanitario ed in quota alberghiera. Quest’ultima è gratuita per i primi 15 giorni in quanto sostenuta dal S.S.N. ed a carico dell’utente a partire dal 16° giorno, con un aumento dopo il 60° giorno di permanenza.

QUOTA ALBERGHIERA

Gratuita per i primi 15 giorni - a carico del S.S.N.

16 gg < Permanenza < 60 gg - € 25,00

Permanenza > = 60 gg - € 45,00

SERVIZI A RICHIESTA

Lavaggio biancheria personale: € 2,00 al giorno

Pranzo/Cena Familiari: € 8,00

Servizio parrucchiera estetista: In base alla prestazione

Al paziente e alla famiglia saranno fornite adeguate informazioni preventive tramite il servizio sociale dell’Azienda ULSS, con la sottoscrizione preventiva di un accordo che vincola entrambe le parti al rispetto degli impegni assunti.

Ogni ammissione è accompagnata da un progetto riabilitativo individuale condiviso nel corso della residenzialità a seconda del variare delle necessità del paziente durante la sua degenza.

Il paziente, nel caso di particolari circostanze, può usufruire di permessi per tornare al proprio domicilio o allontanarsi dalla struttura previo accordo con il medico responsabile.

Modalità di accesso

Ospedalierà:  L'accesso avviene a seguito di segnalazioni da parte dei medici specialisti ospedalieri che tramite una visita fisiatrica verificano i requisiti necessari al percorso di riabilitazione. La Centrale Operativa Territoriale (C.O.T.) dell'Azienda ULSS verifica i nominativi e coordina le modalità ed i tempi per l'ingresso nell'Unità Riabilitativa Territoriale. Il personale del Centro Servizi convoca in seguito gli Ospiti per la gestione degli aspetti formali e burocratici necessari al fini dell'accoglimento.

Dal territorio: Il medico di medicina generale, a seguito di una specifica valutazione fisiatrica a verifica dei requisiti necessari, effettua alla Centrale Operativa Territoriale (C.O.T.) dell'Azienda ULSS una richiesta per l'accesso dell'assistito al servizio di Unità Riabilitativa Territoriale. La C.O.T. provvede, a seguito del coordinamento delle modalità e delle tempistiche di ingresso, a prendere contatto con le persone interessate e ad organizzare l'incontro col personale del Centro Servizi per la gestione degli aspetti formali e burocratici necessari al fini dell'accoglimento.

Com'è organizzata

L’organizzazione dell’Unità Riabilitativa è tale da garantire il benessere psicologico e relazionale del paziente e dei suoi familiari, il comfort ambientale, la sicurezza nell’utilizzo degli spazi e la tutela della privacy.

L’URT, come nelle unità ospedaliere, indicativamente sarà aperto nelle seguenti fasce orarie:

7:30 - 8:30
12:00 - 14:00
19.00 - 21:00

Gli orari di visita sono flessibili e vengono concordati in base alle singole esigenze. I visitatori sono invitati a rispettare gli orari delle attività di recupero funzionale dei pazienti mentre i famigliari o caregiver possono essere coinvolti allo scopo di garantire una continuità di cure dopo la fese alla dimissione.

L’equipe

  • Medico responsabile sanitario
  • Medico Fisiatra
  • Responsabile organizzativo
  • Infermiere Coordinatore
  • Personale Infermieristico e gli Operatori Socio Sanitari
  • Fisioterapista

Clicca quì per compilare il questionario di valutazione dell'U.R.T.