IL MELOGRANO Centro Residenziale di Cure Palliative (Hospice)

Il Centro Residenziale extraospedaliero per le Cure Palliative IL MELOGRANO è dedicato ad accogliere pazienti con malattia neoplastica in fase avanzata e progressiva in cui si riscontra un’inadeguatezza a trattamenti domiciliari, un’impossibilità di un controllo adeguato dei sintomi e la necessità di trattamenti che richiedono un alta assistenza.

La filosofia che caratterizza l’assistenza erogata all’interno del Centro Residenziale di cure palliative si basa sulle cure palliative che si propongono di ottenere per il malato e la sua famiglia la qualità di vita migliore possibile, attraverso il controllo del dolore e degli effetti invalidanti della patologia, nel rispetto delle convinzioni e dei desideri del malato, secondo il principio del consenso informato.

Gli interventi sanitari erogati sono ad alta intensità assistenziale, a limitata tecnologia e possibilmente a scarsa invasività.

Il servizio, fornito dall’AULSS 15 è a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale e quindi il paziente ed il famigliare di riferimento non sono soggetti ad alcun onere finanziario per il periodo di permanenza.

Non ci sono tempi di degenza predefiniti. Ogni dimissione è valutata all’interno dell’èquipe ed è sempre in funzione di un miglioramento della qualità di vita del malato.

Durante la degenza il malato può usufruire di permessi per tornare al proprio domicilio o allontanarsi dalla struttura previo accordo con il medico responsabile.

Al Centro Residenziale di cure palliative, dove il livello di assistenza è molto alto, si respira un’ aria familiare e serena.

L’edificio è costruito su un solo piano per facilitare l’autonomia dei pazienti, all’ingresso si trova anche un piccolo giardino a loro disposizione.

Il Centro Residenziale di cure palliative è una struttura autonoma collocata all’interno del complesso Centro Servizi Bonora. Vi si accede con l’auto da Via Puccini (campanello Hospice) seguire le indicazioni Hospice oppure dalla Hall di ingresso del Centro Servizi seguendo poi le indicazioni per Hospice.

Ha una capacità recettiva di 6 posti letto.

Le camere, tutte singole, dispongono di un secondo posto letto per consentire la necessaria permanenza notturna di un famigliare, un tavolo per consumare i pasti, una poltrona, bagno personale, televisione, telefono, filodiffusione.

Al fine di poter ricreare un ambiente di vita più simile possibile a quello domestico viene garantita la possibilità di personalizzare la propria stanza con piccoli elementi di arredo (foto, quadri, piante).

Ogni stanza è stata personalizzata con colori differenti per ricreare un ambiente il più possibile domestico e lontano dallo standard ospedaliero.

A disposizione dei parenti e dei pazienti ci sono :

  • un soggiorno dove i pazienti e i parenti possono trascorrere insieme del tempo con poltrone e libreria.
  • Sala pranzo: sala con tavoli e sedie dove possono essere serviti i pasti
  • Zona tisaneria cucinino: dove si possono preparare bevande calde (caffé, the ..), consumare piccoli spuntini e utilizzare il forno microonde.

Come è organizzato

L’organizzazione del Centro Residenziale di cure palliative è tale da garantire il benessere psicologico e relazionale del malato e dei suoi familiari, il comfort ambientale, la sicurezza nell’utilizzo degli spazi e la tutela della privacy, favorendo la presenza e la partecipazione dei familiari dei malati.

Gli orari di visita sono flessibili e vengono concordati in base alle singole esigenze: i visitatori sono invitati a rispettare gli orari delle attività di igiene del primo mattino e il riposo pomeridiano dei pazienti.

L’equipe

Il miglioramento della qualità della vita del malato e dei suoi familiari è l’obiettivo costantemente perseguito da tutti gli operatori del Centro Residenziale di cure palliative.

Ecco perché si lavora in équipe. L'équipe del nostro Centro Residenziale di cure palliative, è composta da diverse figure professionali:

Il Medico responsabile: con formazione ed esperienza in Cure palliative, proviene dall’Unità Operativa Oncologica dell’AulSS 15 ed è preposto alla supervisione di tutti gli aspetti sanitari; compete la gestione e la responsabilità clinica dei pazienti, il contatto con i famigliari ed il Medico di base;

Dalle ore 20 alle 8.00 dal lunedì al venerdì e dalle ore 10 del sabato alle ore 8.00 del lunedì successivo e tutte le festività infrasettimanali è attivo il Servizio di Guardia Medica territoriale. 

Il Responsabile organizzativo: è responsabile dell’organizzazione interna del Centro Residenziale di cure palliative e del personale che vi opera.

L’Infermiere Coordinatore: gestisce l’organizzazione interna del Centro Residenziale di cure palliative e del personale che vi opera. Compete la gestione della fase di ingresso.

Il Personale Infermieristico e gli Operatori Socio Sanitari sono sempre presenti e sono coordinati dall’Infermiere Coordinatore. Si “prendono cura” del malato, in collaborazione on la famiglia, aiutandolo a superare disagio e dolore nel pieno rispetto della sua dignità; essi prestano particolare attenzione ai suoi bisogni fisici, psicologici, sociali e spirituali.

La Psicologa: è a disposizione dei pazienti e dei famigliari per fornire supporto psicologico.

La Fisioterapista: eroga servizi fisioterapici di mobilitazione o posturazione.

Assistenza spirituale: è ha disposizione dei pazienti e dei famigliari che lo richiedono.

Ogni paziente è libero di professare il proprio credo religioso nel rispetto degli altri. Contigua al Centro Residenziale di cure palliative si trova una piccola cappella.

La giornata in Hospice

All’Interno del Centro Residenziale di cure palliative l’organizzazione è modulata rispettando il più possibile le esigenze del malato; si compone però di alcuni momenti fissi:

Visita medica (cui può presenziare il famigliare se il paziente lo desidera) 

  • Terapia farmacologia nell’arco delle 24 ore
  • Cambio biancheria letto
  • Igiene personale
  • Mobilizzazione
  • Distribuzione pasti

e momenti variabili che seguono l’andamento della giornata e vengono liberamente sviluppati, quali i colloqui tra operatori e pazienti e gli interventi assistenziali e ricreativi.

Modalità di accesso

Le modalità di accesso avvengono attraverso segnalazione da parte del medico di famiglia, dai famigliari o dei medici ospedalieri al Medico Palliativista al nucleo cure palliative che attiverà la UVMD di valutazione.

Prima dell’ingresso è previsto un incontro conoscitivo.

Ulteriori informazioni relative alle modalità di accesso al servizio possono essere consultate presso il portale web delle Cure Palliative dell'Azienda ULSS 6 Euganea al seguente indirizzo: ULSS 6 Euganea (ex 15) Cure Palliative

Servizio ristorazione

La persona accolta e il famigliare di riferimento possono scegliere i pasti nell’ambito del menù giornaliero.

Anche eventuali altri famigliari possono usufruire del servizio ristorazione , previo acquisto dei buoni pasto presso la Cassa del Centro Servizi Bonora.

Gli orari indicativi dei pasti sono i seguenti: 

  • Colazione dalle 7.30 alle 8.30
  • Pranzo dalle 12.30 alle 13.30
  • Cena dalle 18.30 alle 19.30

Si possono richiedere per il paziente eventuali snack e spuntini anche fuori orario. E’ possibile, se il paziente lo desidera, portare da casa del cibo che verrà poi riscaldato utilizzando il microonde in cucinino.

Ulteriori servizi a richiesta

Servizio lavanderia: è possibile usufruire del servizio lavanderia per la biancheria personale del paziente al costo di € 1.70 al giorno.

Servizio Telefonico: tariffa ordinaria allo scatto.

Servizio parrucchiera estetista: il paziente può servirsi del parrucchiere/estetista di fiducia comunicando al personale del Centro Residenziale di cure palliative il giorno dell’appuntamento. Il paziente può usufruire del servizio (a pagamento) del Centro Residenziale di cure palliative.

I servizi pagamento vanno saldati presso l’ufficio rette (4° piano residenza Betulla) entro 15 giorni.

Visite di parenti e conoscenti

Il Centro Residenziale di cure palliative è aperto ai famigliari ed amici continuamente sulle 24 ore nel rispetto dei desideri del malato e dei diritti degli altri pazienti.

Scarica il PDF con l'opuscolo relativo al servizio Hospice

Per donazioni a favore dell’Hospice :
Cod. IBAN : IT 96 X030 6912 1171 0000 0300 064
Indicando nome del paziente e indirizzo (eventuale)
Specificando la causale : Per Hospice